Lo stato del digital e social in Italia, Giugno 2016 – We Are Social Italia

Sorgente: Lo stato del digital e social in Italia, Giugno 2016 – We Are Social Italia

Siti da Digital Champions

http://www.magellanopa.it/bussola/

La Bussola della Trasparenza consente alle pubbliche amministrazioni e ai cittadini di utilizzare strumenti per l’ analisi ed il monitoraggio dei siti web.

Il principale obiettivo è di accompagnare le amministrazioni, anche attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, nel miglioramento continuo della qualità delle informazioni on-line e dei servizi digitali.

Questa iniziativa è in linea con i principi dell’OPEN GOVERNMENT


http://www.dati.gov.it/

Il Portale nazionale dei dati aperti della PA


http://startup.registroimprese.it/startup/index.html#

Come creare una startup innovativa.

Elenchi e statistiche trimestrali sulle startup e gli incubatori


http://www.infratelitalia.it/

Scoprire la copertura territoriale a banda larga e ultralarga

Quattro workshop sulla Social Innovation

4workshop01

Il Laboratorio di Innovazione Sociale Adriano Olivetti di Coris, Sapienza Università di Roma, propone 4 workshop sui temi dell’Innovazione Sociale, riservati per la prima edizione ad un gruppo selezionato di 15 studenti della laurea magistrale

La progettazione e organizzazione sono a cura dei coordinatori del LIS Adriano Olivetti, Patrizia Cinti e Marco Serra di Open Hub

I partecipanti, all’interno delle attività di innovazione didattica e di contenuto di Coris, saranno coinvolti in argomenti di studio e di progettazione con metodologie partecipate di design thinking, potendo disporre le testimonianze più valide del mondo delle professioni e delle organizzazioni

Gli argomenti sono i seguenti:

  • sharing economy e civic engagement, per l’economia della condivisione oltre il paradigma della scarsità e delle soluzioni individuali
  • smart cities and communities, per l’ambiente sostenibile creato da persone che comunicano
  • education e digital divide, per la condivisione dei saperi e le metodologie partecipate e accessibili
  • robotica e arduino, per le tecnologie che migliorano le condizioni di vita e di lavoro